LM Ingegneria Informatica

Il corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Informatica forma un professionista, ingegnere di secondo livello, beneficiando delle attività di ricerca di punta espresse dal Dipartimento di Ingegneria dell’Informazione dell’Università di Padova. La figura professionale del laureato magistrale è di alto profilo e in grado di utilizzare un ampio spettro di conoscenze per interpretare, descrivere e risolvere in modo innovativo problemi dell’ingegneria informatica, che richiedono un elevato grado di approfondimento unitamente ad un approccio interdisciplinare.

La Laurea Magistrale in Ingegneria Informatica riguarda argomenti fondamentali teorici e applicativi, quali: la teoria della computazione, l’algoritmica, i sistemi operativi e i sistemi distribuiti, le moderne architetture dei sistemi di calcolo, le reti di calcolatori, le basi di dati e i motori di ricerca. Sono presentati i più recenti avanzamenti nell’intelligenza artificiale, nel machine learning e nella robotica, nella elaborazione di grandi moli di dati, nelle scienze del web. Sono inoltre affrontati argomenti specialistici che valorizzano tutte le aree di competenza specifiche dei docenti del Dipartimento (bioinformatica, informatica musicale, compilatori, ecc.).

Tra i possibili sbocchi lavorativi per un ingegnere informatico, si possono enumerare i seguenti:

  • progettazione e realizzazione di sistemi informativi aziendali;
  • automazione dei servizi in enti pubblici e privati;
  • sviluppo di sistemi e applicazioni multimediali e distribuite in rete, con particolare riferimento alla rete Internet;
  • realizzazione di sistemi di elaborazione;
  • sviluppo di sistemi integrati per la supervisione di impianti.

Gli sbocchi professionali per i laureati in Ingegneria Informatica e per i laureati magistrali in Ingegneria Informatica coinvolgono gli stessi settori di attività. La differenza principale tra le due figure professionali sta nel fatto che il laureato è un professionista orientato essenzialmente allo sfruttamento e alla gestione della tecnologia disponibile, mentre il laureato magistrale è orientato alla produzione e all’innovazione della tecnologia informatica.

Dopo 3 anni dalla laurea magistrale:

0 %

tasso di occupazione

0 %

formazione post-laurea

0

stipendio medio

Dati Almalaurea relativi all’indagine 2017 

Dicono di noi:

“I have worked with many students from Computer Engineering at DEI. Their degree provides them with excellent skills in both theory and practical applications that are extremely valuable for research and industries.”

Eli Upfal
Eli Upfal
Brown University P.O