Ingegneria dell’Informazione

0
Posti Disponibili
Caratteristiche del corso di laurea
Formazione di base
Multidisciplinarità
Competenze specifiche di area

Dopo la

laurea:

94% Si iscrive ad una Magistrale

6% Entra nel mondo del lavoro

Una laurea che guarda lontano. 
Ingegneria dell’Informazione è il corso di laurea triennale ideale per chi pensa già di completare il suo percorso fino alla laurea magistrale. Per questo, copre tutte le discipline dell’ingegneria dell’Informazione.
Chi si laurea in Ingegneria dell’Informazione, infatti, avrà completato un percorso di preparazione completa per tutte le lauree magistrali del Dipartimento (e non solo), che sono: 

  • Laurea Magistrale in Ingegneria dell’Automazione 
  • Laurea Magistrale in Bioingegneria 
  • Laurea Magistrale in Ingegneria Elettronica 
  • Laurea Magistrale in Ingegneria Informatica 
  • Master’s Degree ICT for Internet and Multimedia (Ingegneria delle Telecomunicazioni)

Alla fine del percorso, il laureato avrà acquisito gli argomenti fondamentali di ciascuna delle aree culturali dell’Ingegneria dell’Informazione sono trattati fin dall’inizio con completezza, al fine di costruire una solida base su cui poggiare i successivi approfondimenti e le varie applicazioni presentate nelle lauree magistrali.

Ingegneria dell’Informazione può essere scelta anche dagli studenti che intendono inserirsi nel mondo del lavoro con un titolo di primo livello ma che desiderino acquisire una buona formazione interdisciplinare nei vari settori per poi raggiungere un’adeguata specializzazione attraverso l’esperienza lavorativa o con un corso di master di primo livello. 

Oltre a permettere la prosecuzione degli studi in tutte le lauree magistrali dell’area dell’Informazione, la laurea in Ingegneria dell’Informazione risponde anche ad esigenze del mercato del lavoro, che spesso non richiede una specializzazione limitata ad un solo settore (Elettronica, Informatica, Telecomunicazioni, ecc.), ma piuttosto una comprensione non superficiale dei contenuti fondamentali di tutte le discipline.

Il laureato in Ingegneria dell’Informazione acquisisce una competenza professionale flessibile e plasmabile, in grado di affrontare problemi interdisciplinari, anche con immediatamente riconducibili a quelli incontrati nel corso di studi. è prevedibile uno sbocco professionale diretto verso centri di ricerca e sviluppo di grandi aziende, verso laboratori di medie aziende e comunque presso aziende in cui sia richiesta una figura con competenze a largo spettro.

1°ANNO (Obbligatori)
Analisi Matematica 1
Fondamenti di Informatica
Inglese
Architettura degli Elaboratori
Algebra Lineare e Geometria
Fisica Generale 1

2°ANNO (Obbligatori)
Analisi Matematica 2
Dati e Algoritmi 1
Fisica Generale 2
Analisi dei Dati
Segnali e Sistemi
Elettrotecnica
Campi Elettromagnetici e Propagazione

3°ANNO (Obbligatori)
Elettronica
Sistemi e Modelli
Controlli Automatici
Telecomunicazioni
Elettronica Digitale
Algoritmi per l’Ingegneria
Prova Finale

3°ANNO (A scelta)
Laboratorio di Internet e Multimedia
Laboratorio di Ottica per l’Ing. dell’Informazione
Laboratorio di Ingegneria Informatica
Laboratorio di Automatica
Laboratorio di Bioingegneria
Laboratorio di Microelettronica
Laboratorio di Segnali e Misure
Storia della Tecnologia dell’Informazione
Project Management 

Per accedere al corso di laurea in Ingegneria dell’Informazione è richiesto il superamento di un Test d’Ingresso. Si tratta del test TOLC-I, uguale per tutti i corsi di ingegneria e  svolto al computer, nelle aule informatiche di Ateneo o altra sede universitaria accreditata.
Il test si compone di 2 parti: cultura generale + lingua inglese

CLICCA QUI per maggiori informazioni sulle immatricolazioni
Commissione didattica:

Presidente del Corso di Laurea: Prof. M.E. Valcher
Vicepresidente: Prof. M. Santagiustina
Referente per i piani di studio: Prof. L. Badia

Contatti diretti:

Per informazioni generali, scrivere a orientamento@dei.unipd.it