Ingegneria Elettronica

0
Posti Disponibili
Caratteristiche del corso di laurea
Formazione di base
Multidisciplinarità
Competenze specifiche di area

Dopo la

laurea:

56% Si iscrive ad una Magistrale

44% Entra nel mondo del lavoro

Il Corso di Laurea in Ingegneria Elettronica mira alla formazione di ingegneri capaci di inserirsi rapidamente nel mondo produttivo come progettisti e tecnici elettronici in diversi ambiti industriali (nella produzione di sistemi per telecomunicazioni, elettronica per l’automobile, apparati biomedicali, elettrodomestici, sistemi di conversione dell’energia e altri). Il corso comprende una preparazione multidisciplinare nell’ambito dell’informatica, delle tecniche dell’automazione, della strumentazione elettronica, delle telecomunicazioni. Da un lato, il corso ha carattere professionalizzante, e permette un rapido inserimento nel mondo del lavoro. Dall’altro lato, il corso fornisce la preparazione necessaria per affrontare tutte le lauree magistrali dell’area dell’informazione.

 

Il Corso di Laurea in Ingegneria Elettronica fornisce competenze di base nell’area matematica, fisica e informatica, e competenze specifiche negli ambiti dell’elettronica, dell’automazione e delle telecomunicazioni. Ha come obiettivo la formazione di ingegneri capaci di inserirsi rapidamente nel mondo produttivo; i laureati in ingegneria elettronica possono inoltre continuare gli studi con una laurea magistrale nell’area dell’informazione. Grazie alla natura interdisciplinare della sua formazione e delle conoscenze di base acquisite, l’ingegnere elettronico è in grado di partecipare alla progettazione hardware/software di sistemi elettronici complessi interagendo con specialisti di altre discipline.

Gli ingegneri elettronici potranno lavorare nei settori: automobilistico, biomedicale, delle telecomunicazioni, avionico, spaziale, dell’illuminazione a stato solido, della gestione e conversione dell’energia; imprese di progettazione, sviluppo, ingegnerizzazione, produzione ed esercizio di apparati, sistemi e infrastrutture per l’acquisizione e la trasmissione delle informazioni e la loro utilizzazione in applicazioni telematiche; imprese manifatturiere, aziende agro-alimentari, aziende operanti in ambito civile, settori di amministrazioni pubbliche e imprese di servizi in cui sono utilizzati sistemi e infrastrutture per l’acquisizione, il trattamento, l’elaborazione e la trasmissione dell’informazione (dati, voce e immagini); industrie per l’automazione e la robotica, aziende manifatturiere che utilizzano sistemi e impianti per l’automazione di processo.

1°ANNO (Obbligatori)
Analisi Matematica 1
Fondamenti di Informatica
Inglese
Architettura degli Elaboratori
Algebra Lineare e Geometria
Fisica Generale 1

2°ANNO (Obbligatori) 
Fondamenti di Analisi Matematica e Probabilità
Dati e Algoritmi 1
Fisica 2
Segnali e Sistemi
Fondamenti di Elettronica
Elettronica dei Sistemi Digitali
Teoria dei Circuiti

3°ANNO (Obbligatori)
Elettronica Industriale
Fondamenti di Comunicazioni
Propagazione Guidata e Dispositivi
Strumentazione Elettronica
Fondamenti di Automatica
Prova Finale

3°ANNO (A Scelta)
Laboratorio di Automazione Industriale
Programmazione di Sistemi Embedded
Elettronica di Potenza e Laboratorio
Communications Network – Reti di Comunicazioni
Elementi di Ottica e Applicazioni
Progetto e Simulazione di Circuiti Elettronici
Elementi di Chimica

Per accedere al corso di laurea in Ingegneria Elettronica è richiesto il superamento di un Test d’Ingresso. Si tratta del test TOLC-I, uguale per tutti i corsi di ingegneria e  svolto al computer, nelle aule informatiche di Ateneo o altra sede universitaria accreditata. 
Il test si compone di 2 parti: cultura generale + lingua inglese

CLICCA QUI per maggiori informazioni sulle immatricolazioni
Commissione didattica:

Presidente del Corso di Laurea: Prof. A. Gerosa
Vicepresidente: Prof. A.Bevilacqua
Referente per i piani di studio: Prof. D. Vogrig

Contatti diretti:

Per informazioni, scrivere a orientamento@dei.unipd.it